Fondi, raccolta netta 2017 vicina ai 100 miliardi

Npl

Ancora una volta gli investitori italiani mostrano grande apprezzamento per gli strumenti obbligazionari. Secondo i dati provvisori appena pubblicati da Assogestioni (quelli definitivi saranno comunicati con la mappa del 4° trimestre dello scorso anno), l’industria dei fondi comuni ha chiuso il 2017 registrando, grazie ai 2,3 miliardi di dicembre, 97,5 miliardi di euro di raccolta netta. Questo dato associato ai rendimenti degli strumenti d’investimento, ha portato il patrimonio gestito a quota 2.086 miliardi di euro, oltre 140 miliardi in più rispetto al dato registrato a fine 2016.

Nel corso dello scorso anno gli afflussi netti sui fondi aperti sono stati superiori ai 76 miliardi di euro, più del doppio, quindi, rispetto ai 34 miliardi totalizzati nel 2016. Nel 2017, nel dettaglio, le scelte di investimento nei fondi aperti hanno privilegiato principalmente i prodotti obbligazionari (+29,5 miliardi rispetto al 2016), i flessibili (+21,9 miliardi), i bilanciati (+17,7 miliardi) e gli azionari (+8,2 miliardi), mentre sono in rosso i risultati annui dei fondi hedge (-298 milioni) e dei monetari (-348 milioni).

Le masse investite nelle gestioni collettive ammontavano, invece, a 1.064 miliardi di euro, pari al 51% del patrimonio gestito complessivo, mentre le gestioni di portafoglio si ritagliavano il restante 49% degli asset under management con 1.021 miliardi.

Nello scorso dicembre, tuttavia, si è assisto a una forte decelerazione delle sottoscrizioni totali rispetto ai 7,8 miliardi di novembre, complici i massicci riscatti sui mandati istituzionali (-3,2 miliardi).

Dal punto di vista delle singole società, il gruppo Intesa Sanpaolo risulta primo per raccolta netta nel mese di dicembre 2017 con 1,36 miliardi di euro, grazie al contributo di Eurizon Capital (1,013 miliardi di euro) e di Fideuram (347,1 milioni di euro). Afflussi superiori al miliardo anche per Amundi (1,02 miliardi di euro) mentre JP Morgan Asset Management si aggiudica il terzo posto per raccolta con un bilancio mensile di 739 milioni.

Vice direttore di Fondi&Sicav, il mensile dedicato all'industria del risparmio gestito e della consulenza finanziaria


TOP